VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Esclusivo: parla Preston Feight, Presidente di DAF

DAF interna1Ecco un’anticipazione dell’intervista a Preston Feight, presidente di DAF Trucks, che sarà pubblicata integralmente nel prossimo numero di Vie&trasporti.

DAF Trucks sta ottenendo importanti risultati. Dopo il lancio delle nuove serie XF e CF, ora punta ad aumentare la propria quota sul mercato e soprattutto la produzione, in continua e costante crescita. Solo nel 2016 sono stati prodotti 56.494 veicoli. Abbiamo discusso con il suo presidente, l’americano Preston Feight, alcuni punti chiave di questo successo.

Mercato europeo: ci può delineare la posizione di DAF sul mercato negli ultimi anni?

La scorsa annata può essere definita eccellente. Nel 2016, le nostre quote di mercato sono passate da 14,6% al 15,5%. DAF DAF interna2deve questo successo a una forte economia, oltre che a straordinari prodotti e servizi. Tre anni fa abbiamo introdotto il concetto di DAF Transport Efficiency, una filosofia che ha come scopo la riduzione costante dei costi di gestione, abbattendo i consumi di carburante e gli oneri di manutenzione, e allo stesso tempo offrendo il massimo tasso di disponibilità dei veicoli al cliente.

In più, nel 2016, ci sono state una continua crescita del business ricambi del Gruppo Paccar e vendite record di motori, con più di 4.000 unità di MX-11 e MX-13 consegnate a terzi, inclusi primari costruttori di autobus di tutto il mondo.

Investimenti: continuerete a investire?
È uno dei nostri punti di forza, sia di DAF che del Gruppo Paccar. Che il ciclo economico sia discendente o ascendente, investire sempre. Investire è nel nostro DNA. Proprio in questo momento, stiamo finalizzando la costruzione di un nuovo impianto per la verniciatura delle cabine, in cui verranno prodotti abitacoli con finiture superficiali di altissima qualità paragonabili a quelle delle auto di lusso, per un totale di 100 milioni di euro investiti.  

Qual è la vostra visione sul futuro?
La nostra strategia è molto semplice. Se continueremo a crescere ci ritroveremo in cima al mercato. E questo lo possiamo affermare guardando i dati di produzione dell’anno scorso, numeri che non si vedevano dal 2008. E la produzione è in continuo aumento. Alla fine dell’estate, la produzione di CF e XF arriverà a DAF interna3216 camion al giorno. E forse possiamo anche alzare il livello. La domanda di truck è forte, il trasporto merci si muove, il prezzo del gasolio sta scendendo e il sentiment economico degli operatoro è positivo, per non parlare dei pedaggi autostradali sulla rete tedesca che sono arrivati a numeri record. L’anno scorso, il mercato europeo dei truck pesanti oltre le 16 ton era di circa 300.000 unità. Pensiamo che nel 2017 il mercato sarà ancora sostenuto, con un range previsto di immatricolazioni compreso tra 290.000 a 310.000 unità a livello europeo.

Torna in alto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente