VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Esclusivo: in Brasile sul primo VM a guida autonoma Volvo Trucks

Lavora in una piantagione di canna da zucchero, nello Stato brasiliano del Paranà, il primo camion a guida autonoma realizzato dalla Casa svedese per il mercato sudamericano.

Il veicolo in configurazione 6x4, che appartiene alla gamma VM commercializzata in America Latina, è stato sviluppato presso gli stabilimenti di Volvo Trucks di Curitiba. Sfrutta VolvoBrazil internale tecnologie avanzate messe a punto dal gruppo svedese per le applicazioni sui mezzi industriali, sugli autobus e sulle macchine movimento terra.

I sistemi Gps, i giroscopi, lo sterzo servoassistito a regolazione elettronica (VDS) e le mappe digitalizzate della piantagione memorizzate sul computer di bordo permettono un controllo molto accurato della dinamica marcia del VM, con una precisione dell’ordine di 2,5 centimetri rispetto al percorso ottimale. Grazie a questa caratteristica, durante la raccolta della canna da zucchero non vengono danneggiate le piantine adiacenti al tracciato seguito dal camion, il che determina un incremento del 4 per cento della produttività

Maggiori particolari sul prossimo numero di Vie&Trasporti.

Torna in alto

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente