VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Intergomma al Transpotec con Aeolus Tyres

  • Pubblicato in News

Intergomma non è mancata al Transpotec dove è stata presente con il marchio Aeolus Tyres. Fra i tanti prodotti della gamma, gli pneumatici ADR 69, ASR 69, HN 273,  HN 352,  ADL 33,  ASL 33, ATR 33, dedicati al trasporto, e i modelli AIN 46 e AR 28 per il mondo off the road.

Gli pneumatici MRT, sono stati progettati per garantire affidabilità e sicurezza nella guida, oltre che resistenza all’usura. A tal proposito, il modello ATR33 Neo AllRoads T+ (Eco) presenta un nuovo tipo di carcassa realizzata da Aeolus utilizzando la più recente tecnologia “4-Layer Strip”, prevista dalle norme e dalle esigenze del mercato europeo, e offre una lunga durata iniziale per poi diventare adatto alla ricostruzione del battistrada. Inoltre, la mescola utilizzata per questo pneumatico è stata ideata per garantire una minima usura offrendo al contempo la massima aderenza al suolo; le scanalature longitudinali a forma di “S”, infine, prevengono il deposito di detriti nel battistrada.

Per quanto riguarda gli pneumatici OTR, il modello AR28 è stato progettato per le gru mobili sia per uso su strada che fuoristrada, invece il modello AIN46 è stato concepito per applicazioni portuali su carrelli elevatori industriali.

 

Leggi tutto...

Le fredde novità Lamberet

  • Pubblicato in News

Molte novità in casa Lamberet, protagonista nel settore del freddo, che nel nuovo anno punta a consolidare la storica leadership nel segmento dei semirimorchi refrigerati e a incrementare le quote di mercato nei camion e veicoli commerciali leggeri.

Al Transpotec di Verona la filiale italiana del gruppo francese ha svelato la nuova coibentazione Lamberet in categoria FRCX per Iveco Daily. L’alto isolamento termico e la porta laterale di serie consentono di mantenere una temperatura interna di -20° senza ausilio di porta supplementare di contenimento. Ma le novità non finiscono qui. Per quanto riguarda i semirimorchi, Lamberet ha presentato la gamma SR2 X-City da 24-27-33 pallets per la distribuzione urbana, SR2 Rail-Road specifico per il trasporto intermodale strada e rotaia, e l'ensemble Zero Petrolio, che punta alla sostenibilità ambientale.

In vetrina anche Truck Lab, il prototipo di veicolo con allestimento isotermico e unità refrigerante, entrambi integrati al veicolo. Nello stand, in formato video sono state proiettate le immagini della nuova fabbrica di Saint Eusèbè che da quest’anno si occuperà dell'allestimento e della coibentazione dei veicoli commerciali leggeri, mentre lo storico sito Saint Cyr-sur-Menthon opererà solo per i semirimorchi.

Leggi tutto...

Transpotec: workshop su sicurezza stradale firmato Vie&Trasporti

  • Pubblicato in News

Domani, alle ore 15.00, si svolgerà il workshop “Sicurezza stradale: nuovi problemi e nuove soluzioni”.

Verranno affrontati i temi più attuali della sicurezza stradale, in particolare l’interazione tra le cause che originano un sinistro (comportamento individuale, condizioni dell’infrastruttura, stato operativo e caratteristiche del veicolo) e le azioni necessarie a prevenirlo e attenuarne gli effetti. Attenzione particolare sarà dedicata alle dotazioni di sicurezza attiva e agli effetti positivi sulla riduzione del rischio. Paolo Carri, direttore Business Support e Development di Italscania SpA, porterà la testimonianza dell’azienda svedese anticipando i prossimi sviluppi.

Vi ricordiamo che l’appuntamento è alle ore 15.00 nella sala 6 Centro Servizi Bra, collegamento padd.9-10, primo piano.

Alla stessa ora si svolgerà un altro convegno, occhio a non sbagliare “strada”.

Leggi tutto...

Speciale Transpotec: alcuni dei protagonisti

  • Pubblicato in News

Da oggi fino a sabato 25 Febbraio non prendete impegni, vi aspetta a Verona il Transpotec Logitec 2017, evento organizzato da Fiera Milano e dedicato a trasporti e logistica. Quest’appuntamento, leader in Italia, è pensato per offrire prodotti, soluzioni e risposte concrete per tutti gli operatori del settore: autotrasportatori, responsabili della logistica, proprietari di flotte, grande distribuzione, corrieri e padroncini.  

Ecco chi ha colpito i nostri occhi:


CitroënCITROEN interna
Nello stand del padiglione 10, tre veicoli commerciali esempi della “flessibilità” Citroën: Berlingo Van Full Electric L1 3 posti, Jumper Cassone Fisso L2 3 posti con motore BlueHDi 130 e SpaceTourer BlueHdi 150 S&S M nell'allestimento Shine. Nell'area test drive, è possibile provare le qualità e la praticità di SpaceTourer BlueHDi 150 S&S XS Feel e di Berlingo Van BlueHDi 100 Club L2 3 posti.


ContinentalContinental interna
Continental è a Transpotec 2017 con la nuova versione del suo tachigrafo digitale DTCO 3.0 di VDO in anteprima europea, e con ContiAcademy, il programma di formazione professionale che ora prevede una sezione dedicata all’autotrasporto, che include anche corsi sul tachigrafo per aziende, autisti, centri tecnici e autorità. Previsti, inoltre, corsi di guida sicura, guida economica e carico sicuro.


IvecoIVECO interna
Nello spazio Iveco a Transpotec, è il nuovo Stralis NP (Natural Power) a catalizzare l’attenzione dei visitatori: primo veicolo pesante alimentato a gas naturale liquefatto (Lng) idoneo per il trasporto su media e lunga distanza, con un’autonomia di 1.500 chilometri. Presso lo stand anche il nuovo Stralis XP, un Trakker in configuarzione 8x4 e un EuroCargo con Tector 7 da 250 Cv.


Mercedes-Benz VansMERCEDES interna
Tra i protagonisti di quest’area espositiva nel padiglione 10 del Transpotec, lo Sprinter 4X4, il Vito Furgone e il Citan Furgone, tridente d’attacco della Stella nel mondo Vans. Mercedes-Benz punta al futuro con adVANce, sviluppato su tre aree d’innovazione: applicazioni per la connettività e internet of things (digital@vans), soluzioni hardware per il settore dei trasporti (solutions@vans) e nuovi progetti di mobilità per un trasporto su misura per persone e merci (mobility@vans).



Peugeotpeugeot interna
Presente anche quest’anno a Verona il costruttore francese con la sua gamma di veicoli commerciali leggeri dedicati alla clientela professionale: Bipper coibentato per il trasporto di alimenti, il Nuovo Expert e Boxer furgone dotato di sponda caricatrice, ora tutti dotati di motori Euro 6. Expert e Boxer sono disponibili anche per una prova su strada per toccare con mano le doti di solidità, guidabilità e polivalenza.


ScaniaSCANIA interna
Scania (padiglione 9, stand C7.1 - C9.1) mostra a tutti un’ampia gamma di soluzioni di trasporto ma non solo. Tutti i giorni della Fiera, dalle 10 alle 18, ci si può mettere alla guida dei veicoli R500 A4x2 NB e R450 A4x2 LB e testare le eccellenti performance della nuova generazione su due percorsi. Presso la cava Calcestruzzi Danese in prova anche due veicoli per il cava-cantiere: uno Scania G450 EHZ 8x4 e un veicolo G490 EHZ 8x4 Euro 6.


VolkswagenVolks interna
Il nuovo Crafter è il protagonista indiscusso dello stand Volkswagen. Prodotto nello stabilimento realizzato ad hoc in Polonia in tempi record, a Transpotec viene proposto nelle versioni furgone con allestimento corrieri e in quella di officina mobile. Due i passi disponibili, oltre a tre lunghezze e a tre altezze. In vetrina anche il resto della gamma: dal Transpoter, al Caddy, fino al nuovo pick up Amarok.

Leggi tutto...

Integrazione smart e strategie di sistema al Forum Logistica e Autotrasporto

  • Pubblicato in News

Autotrasporti e logistica rappresentano un settore ricco di opportunità, un sistema che punta a essere sempre più efficiente in Italia, e che, se ben supportato dalle istituzioni, può offrire nuove occasioni di lavoro ai giovani, sviluppo per le imprese e spingere l’intero sistema economico italiano verso logiche di progresso “smart”. Questo il quadro emerso a Fiera Milano in occasione del Forum Internazionale della Logistica e dell’Autotrasporto, dal titolo “Siamo Sistema. Autotrasporti, interporti, logistica: verso una grande integrazione”, che lo scorso 16 settembre ha visto la presenza di oltre 300 operatori del settore interessati a fare il punto sul mercato e sue le possibile evoluzioni.

Sullo sfondo di un mercato finalmente in ripresa - le immatricolazioni dei soli pesanti sono cresciute del 60% nel mese di agosto 2016 rispetto allo stesso mese del 2015, come dichiarato dal presidente Unrae - il Forum, attraverso una serie di tavole rotonde, ha messo a confronto rappresentanti delle istituzioni, le principali associazioni di settore, ma anche esponenti della filiera, dalle infrastrutture agli utilizzatori.

In generale è emersa chiara la stretta correlazione tra sviluppo del settore e opportunità di crescita economica per il nostro Paese, in un momento in cui nuovi servizi, come l’e-Commercecresciuto del 12% solo nell’ultimo anno (fonte UPS) – portano prepotentemente alla ribalta il trasporto su gomma per raggiungere i clienti ovunque e impongono una crescente riflessione sugli sviluppi della logistica. Forum post interna
In questa situazione di rapido e radicale cambiamento, per restare competitivi, occorre infatti una logistica efficace, capace di reagire ai cambiamenti e in grado di diventare fattore abilitante all’innovazione tecnologica dell’intero Paese.

Il Forum ha puntato i riflettori su un sistema che continua a lavorare per la piena integrazione tra mezzi e infrastrutture, imprese e istituzioni. Il risultato è quello di un mercato orientato a una logica “smart”, che può essere esempio e punto di partenza per lo sviluppo economico del Paese e che può portare a una riqualificazione del trasporto su gomma, per anni accusato di alti costi e alto impatto ambientale e che oggi, invece, è sempre più orientato a risparmio ed ecosostenibilità.

Per evolvere occorre cambiare la mentalità dell’autotrasporto, passando da una logica dominante di proprietà a quella di servizio al cliente. Così, se da un lato, in Italia, è necessario abbattere l’impatto ambientale e i costi dei mezzi, puntando sul rinnovo del parco circolante – nell’epoca dell’Euro6 il 74% dei mezzi pesanti italiani, secondo UNRAE è ancora Euro4, – dall’altro occorre mettere al centro la formazione dell’autotrasportatore, anche attraverso incentivi. Queste iniziative, sono ormai fondamentali per creare figure professionali aggiornate, in grado di valorizzare le potenzialità di mezzi sempre più tecnologicamente avanzati, con funzioni che vanno dalla guida autonoma ai sistemi computerizzati di monitoraggio e assistenza.


Anche le infrastrutture – strade, porti, ferrovie, fondamentali per il trasporto integrato – stanno cambiando: da semplice canale di transito per le merci, si stanno trasformando in veri e propri provider di servizi, in grado, per esempio, di assistere le aziende dell’autotrasporto per utilizzare al meglio le proprie reti, aggiornando gli utenti in tempo reale via social network sull’andamento del traffico o su eventuali ostacoli alla circolazione.

Così, se da un lato si stanno correggendo gap strutturali che finora hanno penalizzato in particolare Sud e Centro Italia – ristrutturando, per esempio, tunnel ferroviari non ancora in grado di far transitare convogli su cui sono caricati i semirimorchi – dall’altro si supporta l’evoluzione verso i motori a propulsione alternativa, installando sulle strade colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

Tutte queste direttrici di sviluppo hanno però, bisogno del supporto delle istituzioni, impegnate, anch’esse in un cambiamento all’insegna dell’efficienza. Così, mentre gli incentivi del Governo come il super-ammortamento sono stati finora fondamentali per rinnovare il parco dei mezzi, il Ministero dei Trasporti, attraverso l’Albo dell’Autotrasporto, sta evolvendo il censimento degli autotrasportatori “in regola” proprio attraverso internet e le nuove tecnologie.

Queste alcune delle tematiche emerse oggi, che saranno ulteriormente sviluppate a Transpotec 2017, il Salone dell’Autotrasporto e della Logistica, a Veronafiere dal 22 al 25 febbraio 2017.

Leggi tutto...

Ci provate?

  • Pubblicato in News

Il team di truckEmotion e Vie&Trasporti lavora senza sosta e anche domani e domenica sarà al Transpotec Logitec di Verona per i test drive.
L’appuntamento è nell’area “C” esterna ai padiglioni, allestita con un percorso che riproduce alcune delle prove previste per le selezioni del campionato del mondo di autisti professionisti. L’accesso ai test drive è libero, purché in possesso dell'adeguata patente di guida per questa categoria di veicoli.
Cosa aspettate a raggiungerci!!?

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente