VieTrasporti Web

logo fiaccola                 Facebook  Twitter  Google  YouTube  Pinterest        cookie policy

A+ A A-

Artoni lascia a Fercam

  • Pubblicato in News

Fercam, uno dei più importanti gruppi di logistica e trasporto, ha rilevato le attività di settore del Gruppo Artoni.

Quest’ultimo, storico marchio emiliano, attivo sin dal 1933, ha così garantito la continuità e lo sviluppo dell’attività, trovando in Fercam l’acquirente ideale: opera con 52 filiali in Italia, 22 in UE e 4 nell’Extra-UE, si avvale a livello mondiale di una efficiente rete di corrispondenti e partner e dichiara di attribuire molta importanza allo sviluppo delle competenze e alla crescita professionale dei collaboratori.


Se da un lato Artoni prelude a un solido futuro per Fercam, con questo accordo quest’ultima punta ad un fatturato di quasi 900 milioni di euro, confermando e rafforzando la sua posizione di leadership.

Leggi tutto...

Fercam è il “logistico” del 2015

  • Pubblicato in News

Il premio “Il logistico dell’anno 2015“ all’azienda altoatesina Fercam. Il riconoscimento è stato istituito da Assologistica per l’impegno ambientale nell'organizzazione delle sue attività di trasporto e di logistica.  

Fercam ha la consapevolezza di operare in un settore a impatto ambientale e per questo da molti anni pone in essere politiche e investimenti volti a ridurre e ottimizzare i consumi di risorse energetiche e di materie prime. Tra le azioni più significative: rinnovo costante del parco mezzi costituito per il 50% da motrici Euro 6 di ultima generazione; adozione di innovative tecnologie per il monitoraggio e miglioramento continuo dell’efficienza dell’utilizzo di risorse; studio e sviluppo di modalità di trasporto alternative (annualmente Fercam trasporta circa 15.000 unità di carico con il sistema intermodale ferrovia/strada); la sperimentazione di automezzi con alimentazione a gas naturale liquefatto; adozione di autovetture elettriche per i centri urbani; investimenti per interventi di risparmio energetico sui propri impianti (l’installazione di tre impianti fotovoltaici presso le filiali di Bolzano, Verona e Milano); realizzazione di un impianto biologico per il riutilizzo delle acque impiegate per il lavaggio degli automezzi nel deposito di Bolzano); interventi di formazione e informazione del personale rispetto a tematiche ambientali e sostenibilità.

Tra i più recenti investimenti effettuati da Fercam nel 2015, in materia di risparmio energetico e riduzione dell’impatto ambientale, da segnalare l’installazione presso l’officina di Bolzano del sistema Ventech con il quale ogni automezzo viene sottoposto a un controllo sistematico di numerosi parametri come: pressione e verifica del profilo dei pneumatici, temperatura dischi freno, peso sui singoli assi che consente sensibili riduzioni dei consumi di carburante e delle emissioni. Inoltre la sede di Bolzano è stata di recente oggetto di un intervento di relamping del magazzino e del piazzale esterno, con l’installazione di un nuovo impianto led ad alta efficienza che genera un risparmio energetico pari a 221.011 KWh - corrispondente al 65% dei consumi attuali.

Leggi tutto...

Fercam ipercollegata alla Tunisia

  • Pubblicato in News

Da maggio Fercam ha una nuova filiale a Livorno, presso l’Interporto Amerigo Vespucci, dedicata al collegamento con la Tunisia. Questo paese rappresenta per l’Italia un importante mercato di esportazione in forte crescita, grazie alla presenza di numerose imprese del settore calzaturiero e dei cablaggi per l’automotive. Come risulta evidente dalla bilancia commerciale, l’Italia si riconferma il secondo partner commerciale della Tunisia dopo la Francia, secondo la fonte Ice. La classifica dei partner europei della Tunisia non presenta sostanziali variazioni da alcuni anni, con la Francia in testa, anche per motivi storico-sociali, l’Italia al secondo posto, anche per la vicinanza geografica, e la Germania, primo esportatore europeo, al terzo posto. L’Unione Europea rimane quindi il principale partner commerciale della Tunisia: ne accoglie infatti il 73% delle esportazioni e ne copre il 62% delle importazioni.
Secondo recenti dati sono inoltre presenti sul territorio tunisino 750 aziende italiane, a rappresentare il 25% delle imprese del Paese.
In linea con questi dati, Fercam amplia la propria offerta verso il Nord Africa con due collegamenti settimanali in partenza da Livorno, Civitavecchia e Salerno, che si aggiungono alle partenze bisettimanali dal porto di Genova.Fercam interna-2
L’azienda ha inoltre disposto un importante numero di semirimorchi telonati, furgonati, megatrailer e frigo, per merci deperibili come frutta e prodotti alimentari, che vengono imbarcati sulle navi Cotunav e Grimaldi. Oltre ai servizi a carico completo si effettuano anche i servizi di distribuzione internazionale, con  centri di consolidamento presso le filiale di Rho (Milano), Prato (Firenze) e Padova, dove è presente personale specializzato, in grado di seguire costantemente le spedizioni. In Tunisia il traffico viene coordinato e seguito dalla filiale Fercam di Tunisi con rispettivi magazzini e dogane interne, dove viene fornito anche un servizio di assistenza e consulenza per il disbrigo delle operazioni doganali import ed export in Tunisia e Libia.
Le categorie merceologiche trasportate sono numeros: fashion, frutta, materiali per l’edilizia e automotive. Fercam è anche in grado assistere le PMI che desiderano internazionalizzarsi,  agevolandone l’accesso sul mercato tramite il disbrigo delle pratiche doganali e altri servizi di assistenza. Con la nuova filiale Fercam riesce a essere ancora più presente sul territorio, per essere sempre logisticamente il più possibile vicina ai clienti.

www.fercam.com

Leggi tutto...

Special project per Fercam

  • Pubblicato in News

Fercam ha aggiunto un nuovo servizio specialistico all’ampio ventaglio di servizi logistici e di trasporto che offre al mercato: questa volta si rivolge in particolare alle aziende che hanno la necessità di trasporti eccezionali, movimentazione di macchinari e merci voluminose e noleggio di autogru e piattaforme aeree. Il servizio viene offerto in Italia ed Europa dalla filiale di Torino.Fercam interna
Da alcuni mesi Fercam opera nel settore del noleggio di autogru per sollevamenti e montaggi di terzi, eseguendo trasporti eccezionali, montaggi civili e industriali, movimentazioni di macchinari, sia all'esterno, sia all’interno degli stabilimenti. L’operatore logistico altoatesino sta valutando già da qualche tempo l’opportunità di entrare nel mercato del “special project”, un mercato promettente.
Grazie all’introduzione di questo nuovo servizio, Fercam è in grado di organizzare il trasporto di macchinari e merci fuori sagoma di qualsiasi altezza, larghezza, lunghezza e peso con l’ausilio di automezzi ribassati, carrelli modulari multiasse, includendo anche posizionamento, sollevamento e fissaggio.
Inoltre, Fercam è in grado di organizzare qualsiasi tipologia di trasporto eccezionale sia in Italia che all’estero e, tramite personale specializzato, effettua sopralluoghi gratuiti per individuare la soluzione più efficace e il mezzo più adatto alle specifiche esigenze del cliente.
Tutti i mezzi rispondono alle normative vigenti per il carico e trasporto di merci in regime eccezionale; infine, per interventi in altezza, come ristrutturazioni, manutenzione di stabili, restauri conservativi, sollevamento carichi, riparazione di grondaie, potatura alberi o costruzione e riparazione di tetti, Fercam mette a disposizione una vasta gamma di piattaforme aeree noleggiabili con o senza operatore. Un’offerta che non si può rifiutare, no?

www.fercam.com

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Login or Register

LOG IN

Register

Registrazione utente